“…il Tempo” è il tema su cui si declina la terza edizione del concorso Questa Volta metti in scena…

Il 2007 sarà l’anno del 150esimo anniversario dell’apertura ferroviaria con Vienna, anno in cui i collegamenti via treno da Trieste a Vienna divennero regolari (1857). Evento che segna un’importante periodo di crescita per la città di Trieste che solo 10 anni più tardi, nel 1867, divenne la terza città dell’Impero Austro-Ungarico.

Ma anche “…il Tempo” può fare riferimento alla conoscenza, al tempo come percorso dell’individuo e crescita nelle sue fasi di vita: bambino, adulto, anziano; oppure si può pensare al tempo metereologico, tempo libero, tempo come limite da superare, quindi un riferimento esplicito allo sport. A queste letture sul tema se ne possono aggiungere moltissime altre, tutte ugualmente libere.

Tempo-storia-metamorfosi-trasformazioni-sviluppi relativi ai luoghi, all’individuo, oppure anche “…il Tempo” come passa-tempo e i vari modi di dire: ..nei ritagli di tempo, lasciare tempo al tempo, tempo perso, avere tempo da vendere….e molti altri

Prestigiosa come ogni anno la giuria, in questa terza edizione: Carlo Bach, artista e direttore artistico della Illycaffè, Majda Bozeglav Japelj, curatrice delle Gallerie costiere Pirano, Capodistria, Andrea Bruciati, direttore della Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, Sarah Cosulich Canarutto, curatrice del Centro per l’Arte Contemporanea di Villa Manin, Udine, Giuliana Carbi, storica dell’arte e presidente del Comitato Trieste Contemporanea, Lorena Matic, artista e ideatrice del progetto, Rosalba Trevisani, segretaria generale del Centro Unesco Trieste.
Premiazioni

Click to enlarge image 01_tempo.jpg

 

 

 

Opere

Translate »