LE MANI D’ORO – ATTO II

LE MANI D’ORO – atto II.
La creatività nella produzione che porta alla ecosostenibilità.

Il progetto favorisce l’incontro tra il mondo della produttività e quello della creatività, nella relazione fra arte e impresa, con l’obiettivo di immettere l’arte relazionale – ossia un’arte socialmente utile nel quotidiano – e il pensiero creativo, nei processi produttivi contemporanei.
Avere le mani d’oro richiama quel detto comune, che esprime il talento di creare con le mani, la sapienza del fare, che nella specificità del progetto evidenzia la preziosità del lavoro manuale, nel legame fra l’artigianato d’eccellenza e l’imprenditoria manifatturiera d’avanguardia, con il valore aggiunto della creatività. Attraverso un Concorso d’idee su doppio percorso, la creatività dei giovani dell’Accademia di Belle Arti GB Tiepolo di Udine e del Liceo Artistico E. e U. Nordio di Trieste, e la collaborazione di due aziende, la Veleria Eurosail snc e la Sartoria Bernobi si osserva l’intero ciclo produttivo, dall’interpretazione creativa alla realizzazione e fino al riciclo e riutilizzo dello scarto che crea nuovo prodotto.
Completa il progetto, la nomina dei vincitori delle due sezioni, un video d’artista che osserva tradizione e innovazione nei mestieri connessi con il tema del progetto e il territorio in dialogo con le realtà contermini, una preview del video nell’installazione sul Led Wall Trieste Airport FVG, una mostra e delle conferenze con proiezione, in regione e Slovenia.

CONFERENZA

SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE di Monfalcone
venerdì 28 gennaio 2022 ore 14,00

Relatore FEDERICO LENARDON maestro d’ascia del Cantiere Alto Adriatico di Monfalcone
“L’abilità del lavoro manuale nei mestieri del mare”

CONCORSO D’IDEE

Sezione ABITO con la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Nordio Trieste.
Obiettivo del concorso, proporre un abito contemporaneo che contempli nella sua esecuzione tradizione e innovazione e il riciclo dello scarto velico, tessuto altamente tecnico ma difficilmente smaltibile. Vincitore della sezione Giacomo Bussani con il progetto “Il mare carsico”.
Sezione VELA con la partecipazione degli studenti dell’Accademia di Belle Arti GB Tiepolo Udine.
Obiettivo del concorso, proporre una decorazione per la vela d’imbarcazione, solitamente bianca, che possa aprire nuove tendenze. Vincitore della sezione Rikardo Leka con il progetto “Nozze elementari”.

LA MOSTRA

MUSEO SARTORIO Trieste
giovedì 31 marzo 2022 ore 11,30

Esposizione su due percorsi, il primo intitolato INDOSSARE L’IDEA con le creazioni di Sandra Kocjančič, designer slovena, con una nuova collezione di gioielli contemporanei creata appositamente per il progetto, in cui fili preziosi e materiali di riciclo, recuperando la tecnica antica dell’uncinetto ma sviluppata in maniera innovativa, si traduce in sculture da indossare. Affiancano l’abito del progetto vincitore realizzato a dimensioni reali e una selezione dei bozzetti partecipanti al concorso. Il secondo percorso espositivo intitolato A MANO A MANO propone un insolito reportage della fotografa Claudia Bouvier Calderone che documenta l’operatività di mani acerbe e mani più adulte nei diversi contesti creativi e lavorativi. All’evento inaugurale il violinista Pierpaolo Foti.

INDOSSARE L’IDEA

A MANO A MANO

 

PROIEZIONE VIDEO E CONFERENZA

PALAZZO GRAVISI BUTTORAI Capodistria
giovedì 19 maggio 2022 ore 11,30

 

ph. Claudia Bouvier Calderone

Translate »